Cirino Pomicino: «Sono state spazzate via le accuse contro di me»

«Ero certo che la magistratura giudicante avrebbe spazzato via accuse inesistenti per le quali non sono mai stato interrogato, pur avendolo insistentemente richiesto, e avendo visto in una sorta di caleidoscopio cambiare il contenuto dell’accusa più di una volta». Sono parole dell’ex ministro democristiano Paolo Cirino Pomicino puntuale ad annunciare che «il tribunale dei ministri di Napoli, sotto la presidenza del giudice Spagna, ha disposto il non luogo a procedere nei confronti dello stesso Cirino Pomicino accusato di corruzione dalla procura di Napoli 10 anni fa tramutando poi l’accusa in concorso in bancarotta fraudolenta per il crac della società Italgrani».
Pomicino ha aggiunto: «In uno Stato di diritto è giusto difendersi nelle aule giudiziarie ma chi, quando e dove difende i cittadini dai processi ingiusti che portano via con grande sofferenza anni di vita e spesso la vita stessa?».