Cirino Pomicino vende caro ogni chilometro di traffico

L’unica strada cittadina a pagamento d’Italia, ovvero la Tangenziale di Napoli Spa (proprietaria la famiglia Benetton), continua a rincarare. Il presidente, Paolo Cirino Pomicino (nella foto), ha portato il pedaggio da 85 cent a 90. Quando fu inaugurato nel ’72, il «serpente» lungo 21 chilometri costava 300 lire; in quarant’anni il pedaggio si è sestuplicato; negli ultimi sei gli aumenti sono stati cinque. Con oltre 270mila passaggi giornalieri, la tangenziale è ben frequentata da pendolari. Smentito lo slogan aziendale: «Comodità, rapidità di spostamento e sicurezza». A tutte le ore del giorno, infatti, il «serpente» è spesso intasato da lunghe code di auto e camion.