Cissè-Klose, fabbrica del gol Serve qualità a centrocampo

Edy Reja non ha più alibi e può dirsi soddisfatto. Può giocarsi il credito di cui dispone con una squadra che ha colmato le lacune più note della passata stagione. È arrivato un portiere affidabile, la perdita di Lichsteiner non ha aperto voragini in difesa, la presenza, contemporanea, di Cissè e Klose in attacco hanno prodotto un fatturato in termini di gol, mai realizzato in precedenza nel corso delle prime esibizioni. Anche sull'altro fronte romano, c'è una questione delicata da affrontare e si tratta di Zarate che ha molti estimatori in tribuna e pochissimi nello spogliatoio come succede ai pigri talenti come lui. Le cifre richieste da Lotito (20 milioni di euro) rendono la cessione impossibile: non c'è l'amatore su piazza. Risolto il problema, ecco l'ultima parte dell'impresa: completare la rosa del centrocampo, fin qui affidato alla corsa di Brocchi e alle geometrie di Ledesma, con ricambi di qualche spessore tecnico.