Cissè si offre alla Roma. Bianchi: «Voglio il Toro»

Obiettivo attaccante. La Reggina compra Bernardo Corradi, Torino e Roma, restano alla finestra in attesa di buone nuove. Dopo le voci di un possibile interessamento per il brasiliano del Real Madrid Julio Baptista, negli ultimi giorni il nome caldo per l’attacco giallorosso è diventato il francese del Marsiglia Djibril Cissè. E ieri, per voce del suo agente, l’ex Liverpool non ha mascherato la sua voglia di vestire giallorosso: «La sua prima opzione sarebbe senz'altro la Roma», ha spiegato l'avvocato Riccardo Canuti. «Il ragazzo verrebbe molto volentieri in Italia e in particolare alla Roma. La cifra che la Roma può o vuole spendere non dovrebbe essere lontanissima dalle pretese del Marsiglia, e sull'ingaggio sono certo che un accordo si troverebbe».
Si attendono sviluppi, così come i tifosi granata attendono di conoscere quale sarà il nome nuovo che affiancherà Amoruso nell’attacco del Toro. Complice l'infortunio di Borriello che blocca Paloschi a Milano, il presidente Urbano Cairo, avrebbe messo nel mirino il ritorno di Rolando Bianchi. Il bomber ha compreso che nel Manchester City ha la strada ormai chiusa, per questo ha di nuovo supplicato il suo procuratore Tinti perchè renda più agevole il suo rientro in Italia: «Voglio il Toro», avrebbe confidato Bianchi, dove potrebbe ritrovare quel Nicola Amoruso, suo compagno d’attacco nella magica salvezza della Reggina del «meno 11».
Intanto il Milan sarebbe vicinissimo a Tabarè Viudez, talentuoso centrocampista uruguayano del Defensor Sporting di Montevideo, classe 1989: «Nelle prossime ore sarà in Italia per sostenere le visite mediche - ha ammesso il presidente del Defensor, Fernando Sobral -: al 90% l’affare andrà in porto».