Cisterna si rovescia: lunghe code sul Gra

Code chilometriche ieri mattina sul Grande Raccordo Anulare in entrambi i sensi nei pressi della Romanina per colpa di un’autobotte carica di un olio speciale che attorno alle 9 si è ribaltata subito dopo essere uscita dallo svincolo Romanina del Gra. Solo alle 13 gli agenti della Polizia stradale e i vigili del fuoco sono riusciti a imbracare l’automezzo per rialzarlo. Gravi le ripercussioni sul traffico in tutta la zona: la Stradale ha disposto la chiusura di entrambi gli svincoli Romanina del Gra, sia in entrata che in uscita. I problemi al traffico sul Grande Raccordo sono aggravati da un incendio divampato nella zona Appia, il cui fumo sprigionatosi si addensa sul Gra. La Polizia stradale è intervenuta per invitare gli automobilisti a particolare prudenza. Dall’autobotte sono fuoriusciti circa cento litri di una particolare sostanza viscosa, una sorta di olio utilizzata nella produzione di pneumatici per auto. I vigili del fuoco hanno cosparso la zona di materiale assorbente. Poco prima delle 14 l’autobotte è stata rimossa, il liquido travasato in un’altra cisterna e gli svincoli del Grande Raccordo Anulare riaperti. Per breve tempo la circolazione alla Romanina è stata limitata a una sola corsia dai vigili urbani, ma una volta ripulita completamente la via, la situazione si è lentamente normalizzata.