Cit, Benedini rinuncia

Il salvataggio di Cit è sempre più lontano. Ieri il Cavaliere del lavoro Benito Benedini ha infatti deciso di non dare seguito al suo progetto di salvataggio dell’azienda. «Non essendosi verificati i presupposti e le condizioni per l’attuazione del piano di salvataggio di Cit - afferma - è divenuto impossibile continuare a perseguire l’obiettivo di un suo intervento». Benedini, poi, ricorda che l’intervento nel processo di risanamento e sviluppo del gruppo Cit sarebbe dovuto passare attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale.