Cit, burrasca al vertice

Brusco cambio della guardia alla Cit, la società turistica in amministrazione straordinaria. Il ministero dello Sviluppo ha deciso di non confermare Ignazio Abrignani, nominando al suo posto Antonio Nuzzo. La notifica del provvedimento è avvenuta ieri pomeriggio. Abrignani è deciso a fare ricorso contro la decisione. «Non ravvedo le motivazioni. È stata una decisione di natura politica. «Penso di impugnarla al Tar del Lazio quanto prima», ha detto Abrignani a Radiocor-Il Sole 24 ore.