Citi va a giudizio e il titolo precipita

Parmalat

A Piazza Affari Parmalat precipita (meno 4,66) dopo la diffusione della decisione da parte del tribunale del New Jersey sulla causa in corso contro Citigroup, contenente diversi elementi sfavorevoli al gruppo emiliano rispetto alle richieste avanzate dal ceo Enrico Bondi. Il giudice Jontahan Harris del tribunale Usa ha deciso - comunica la società di Collecchio in una nota - di non accogliere la domanda di Citigroup di chiudere la causa promossa da Parmalat prima del giudizio, affermando il diritto della società emiliana al dibattimento, ma ha anche ridimensionato il numero delle istanze presentate dal gruppo italiano e l’entità dei danni richiesti. Parmalat ha chiesto a Citigroup danni per 10 miliardi di dollari.