In città attesi 29 milioni di visitatori

Un indotto da capogiro. L’Esposizione universale a Milano sarebbe in grado, si calcola, di garantire alla città un flusso complessivo di circa 25-29 milioni di persone. Gli investimenti stimati per le infrastrutture ammontano ad oltre 1,6 milioni di euro. L’Expo 2015 trasformerebbe Milano in un polo d’attrazione per sei mesi, dal primo maggio al 31 ottobre, parteciperebbero tra i 140 e i 180 Paesi del mondo. L’area interessata è quella intorno alla Fiera di Rho-Pero, circa centosettanta metri quadri di superficie, di cui cinquanta messi direttamente a disposizione dal nuovo polo fieristico. Parteciperanno alla manifestazione tra i 35 e i 40mila volontari.