«È una città che amiamo»

La presidenza dell’Unione Europea è da poco passata nelle efficienti mani della Germania e l’occasione è buona per conoscere qualcosa in più della comunità tedesca a Milano. Come spiega il console Axel Hartmann, sono circa 30mila i cittadini tedeschi che vivono nell’Italia del Nord. «Mi trovo molto bene qui e ho ottimi rapporti con tutte le istituzioni politiche, economiche e culturali. Anche i politici tedeschi, come la cancelliera Angela Merkel, vengono volentieri in città - spiega il console -. A volte, però, mi augurerei che ci fosse meno inquinamento atmosferico. Penso che anche in vista della candidatura all’Expo una maggiore consapevolezza ambientale del Comune potrebbe essere vantaggiosa».