Weekend fra musica e cultura nelle città d'arte dell'Emilia Romagna

Cinque proposte per invitare alla scoperta: dalle mostre dedicate a Verdi a Parma fino alla strada del jazz a Bologna. Un tuffo nel pop e nel beat a Modena. Sinfonie al Festival Malatestiano di Rimini. Piacenza: di scena il diritto

Basta un piccolo bagaglio e un week end libero per prendere al volo una delle proposte che offre in questo scorcio di fine estate l'Emilia Romagna. Fra le idee di viaggio più interessanti ci sono i week end nelle Città d’Arte: passando per Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara e poi scendendo in Romagna da Ravenna a Faenza fino a Forlì e Cesena, Rimini. Con offerte di qualità anche per i viaggiatori più esigenti. Ecco cinque idee per partire: quattro di queste hanno come filo conduttore il mondo della musica.

PARMA, TRE MOSTRE PER CELEBRARE VERDI

Parma celebra il Bicentenario Verdiano con tre grandi allestimenti in prestigiosi contenitori: Palazzo Pigorini, la Galleria S. Ludovico e la Pinacoteca Stuard. Le mostre raccontano come in un romanzo la storia appassionante dei teatri cittadini a partire da quel periodo pieno di fervori che fu l’Ottocento fino ad oggi. Fra vicende davanti e dietro le quinte, testimonianze e i cimeli della vita musicale e teatrale di Parma. Ingresso 6 euro, con la Verdi Card 8 euro per tutte e tre le mostre. Dal 28 settembre all’8 dicembre.

MODENA "29 SETTEMBRE"

Modena capitale del beat italiano. Basta farci un salto proprio il 29 settembre, data mitica, per fare un tuffo nel pop e nel beat. In questa giornata ogni anno le strade e le piazze del centro storico si riempiono di gruppi musicali giovanili da tutta Italia. Gran finale con concerto in Piazza Grande e ospiti famosi. Tanta energia che dal beat arriva ai giorni nostri.

LA STRADA DEL JAZZ

Come vi immaginate Bologna? Piena di portici infiniti? Quelli ci sono sempre, ma il 21 settembre c’è anche La Strada del Jazz che trasformerà il centro storico in un palcoscenico a cielo aperto dedicato a tutti gli amanti del jazz. Renzo Arbore inaugurerà due stelle nella strada del Jazz quelle dedicate ad Ella Fitzgerald e Henghel Gualdi. A suonare la Guido Pistocchi Dixieland Band, Dena DeRose Quartet. L’evento chiuderà la settimana delle Città creative Unesco con oltre 30 città da tutto il mondo. Magia ed emozioni assicurate...

SAGRA MUSICALE MALATESTIANA

A fine estate Rimini si riempie di note musicali. Quelle della Sagra Musicale Malatestiana prestigiosa manifestazione sinfonica, fra le più longeve in Italia. Nell'elegante Palacongressi risuonano le note di grandi orchestre sinfoniche, direttori e solisti di spicco internazionale e un omaggio, a vent’anni dalla scomparsa, al grande regista riminese Federico Fellini. Senza dimenticare che Rimini è anche una sorprendente città d’arte. Fino al 24 settembre.

IL FESTIVAL DEL DIRITTO

Non solo musica, fra gli appuntamenti ma anche, a Piacenza, la sesta edizione del Festival del Diritto, ideato e coordinato da Stefano Rodotà, a cui parteciperanno anche Laura Boldrini, il giurista Gustavo Zagrebelsky, il priore della Comunità monastica di Bose Enzo Bianchi. L’edizione 2013 è dedicata a "Le incertezze della democrazia". A discuterne autorevoli testimoni del mondo politico, istituzionale, culturale, giornalistico e accademico, in ambito giuridico, filosofico, letterario. Dal 26 al 29 settembre.

Prima di partire, tutte le informazioni con tante offerte per weekend tutto incluso su www.cittadarte.emilia-romagna.it o sfogliando la guida multimediale http://catalogo.cittadarte.emilia-romagna.it/cittadarte Da smartphone su: www.art-city.mobi

Nella foto: la strada del jazz a Bologna (www.danilorosini.com)

Commenti
Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Sab, 07/09/2013 - 15:46

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2013/09/07/foto/forza_italia-66058310/1/#1 Questa non dovete assolutamente perderla. Auguri!!!!

linoalo1

Mer, 11/09/2013 - 11:19

Il tutto finanziato dalla Banca del Monte dei Paschi?Lino.