La città diventa un villaggio turistico Al Sempione musica, balli e cabaret

Da domani «Vacanze di Milano 2007» Fino al 2 settembre sport e giochi all’ombra del Castello. Terzi: «Abbiamo pensato soprattutto agli anziani»

Al Castello Sforzesco come in un villaggio turistico, perché la città continuerà a vivere anche ad agosto. Con l’avvicinarsi del grande esodo estivo torna «Vacanze di Milano 2007». La tradizionale rassegna, dedicata a chi resta nella metropoli, è organizzata dal Comune in collaborazione con Orizzonte e Csc Media. Da domani al 2 settembre, piazza del Cannone, nel cuore di parco Sempione, si animerà di musica, sport e balli. Trentasette giorni di relax e divertimento, dalla mattina alle sera.
Si comincia alle dieci, con attività sportive e la ricca colazione sotto il gazebo allestito per l’occasione. E si va avanti fino a notte fonda, con giochi di animazione, incontri di approfondimento, balli, cene e happy hour. «Abbiamo pensato a tutti i milanesi che restano in città, ma anche ai turisti - spiega l’assessore comunale allo Sport Giovanni Terzi -. Il target principale è però costituito dalle persone anziane, che in questo periodo dell’anno rischiano di rimanere sole».
Le mattine saranno dedicate a sport, mini corsi di formazione e attività pratiche sui temi della nutrizione, del movimento e della salute. Ci saranno anche quattro animatori che intratterranno i bambini più piccoli. Le serate, invece, saranno all’insegna del divertimento, grazie alla presenza di artisti come Neffa (concerto gratuito il primo settembre), Riccardo Fogli, Gaspare e Zuzzurro, Memo Remigi e Tony Dallara. Ci sarà anche la possibilità di ballare accompagnati dall’orchestra. Non solo il liscio, ma anche musica di tendenza, dedicata ai giovani. Infine, sarà possibile pranzare e cenare all’aperto, nel ristorante allestito in piazza. Pasti caldi e pizze costeranno dai quattro ai 13 euro. «Il servizio di ristorazione è di alta qualità - precisa Luca Perreca, responsabile eventi Csc -. I pasti sono cucinati al momento».
Due volte a settimana - martedì e venerdì dalle 10 alle 17 - saranno organizzate gite fuori porta. Destinazione: luoghi freschi, città d’arte e ville antiche. Ricco anche il programma del fine settimana, con vere e proprie piccole «Olimpiadi» per gli amanti dello sport.
Momento clou della manifestazione sarà il grande pranzo di Ferragosto, nell’hotel Marriott, al quale potranno partecipare fino a 1.200 anziani. «La diffusione dei biglietti sarà gestita in collaborazione con alcuni enti», precisa Terzi. Prosegue Renato Zocchi, amministratore delegato di Orizzonti: «L’obiettivo è curare e coccolare i meno giovani con attività dedicate a loro: yoga, corsi di fotografia, disegno e ballo, incontri con medici del Niguarda».