In città domani porte aperte a mostre e musei

Porte aperte in via straordinaria al museo Diocesano per le festività di Pasqua. Sia domani che lunedì il museo resterà aperto dalle 10 alle 18. Sarà così possibile visitare la mostra «Carlo e Federico. La luce dei Borromeo nella Milano Spagnola» in esposizione fino al 7 maggio. Ma anche la «Sacra famiglia con Sant’Elisabetta e San Giovannino» di Andrea Mantegna, uno dei più significativi esempi della pittura di carattere devozionale alla quale l’artista si dedicò negli anni della maturità, sperimentando nell’arte figurativa italiana la rappresentazione scenica a mezzza figura con più personaggi. Il giorno di Pasqua sarà anche aperta nella sala delle Asse del Castello Sforzesco la mostra «Il Codice Leonardo da Vinci» (chiusa invece a Pasquetta), mentre «Max Bill» a Palazzo Reale non chiuderà né domenica né lunedì e neppure per il 25 aprile e il primo maggio. Sempre aperta anche per un fuori-porta all’insegna della cultura «L’impero delle luci» di René Magritte a Villa Olmo a Como.