La città invasa dalle modelle, via a 200 sfilate

Oltre duecento sfilate e un ricco programma di eventi per trasformare Milano nella capitale internazionale della moda. Inizia oggi la settimana più importante dell’anno dedicata a passerelle, stilisti e grandi fotografi. Un business di 70 milioni di euro che il Comune di Milano e la Camera della Moda hanno contribuito a sostenere con una serie di mostre e iniziative dedicate al settore. Tra queste l’esposizione a Palazzo Reale del fotografo americano David La Chapelle e quella in onore di Vivienne Westwood, la stilista inglese «regina del punk» che ha rivoluzionato con le sue eccentriche trasformazioni tessuti e linee.