La città Musicanti e piazze

Sperando in un ottimo risultato della partita, la trasferta della Sampdoria a Brema sarà comunque l'occasione per visitare una città che con i suoi mille anni storia ha parecchio da offrire. Nel medioevo, tanto per dirne una, Brema è stata, come Amburgo e Lubecca, città libera, uno dei centri della Lega Anseatica, federazione di città dell'Europa del Nord dal '300 al '600. Da vedere ci sono la Marktplatz, la vecchia piazza del mercato su cui si affaccia il municipio di stile rinascimentale, il duomo di San Pietro e la statua di Roland (1404), garante della libertà della città. Brema è anche la città dei celebri musicanti. La statua di bronzo di asino, cane, gatto e gallo, si trova a fianco del municipio. Se si trova il tempo è bene fare una scappata al il parco Botanika e un’escursione a Bremerhaven (che fa parte del Land Bremen), e a Cuxhaven, due sbocchi naturali al mare con una visita del Museo della Navigazione e della nave-scuola «Deutschland» ormeggiata a Cuxhaven.