La città in palinsesto Rai 5 prepara la diretta milanese

Milano si prepara a sbarcare sul digitale terrestre. A fine anno, infatti, prenderà il volo nell’etere Rai 5 il nuovo canale dedicato al made in Italy e alle sue eccellenze. Giro dello stivale tra manifestazioni, festival, kermesse di interesse culturale. Una volta alla settimana, però, sarà Milano a guadagnare le luci della ribalta: la capitale della moda, del design, dell’editoria, della finanza, si racconterà in diretta dal tetto del Duomo o davanti alla Scala, in cima alla torre Branca o sotto le volte di cristallo della Galleria. Il sindaco Letizia Moratti, che in questi giorni ha deciso di dedicarsi a incontri e visite ai cantieri, dribblando così le polemiche estive, ha visto il vicedirettore generale della Rai, Gianfranco Comanducci ,riuscendo a strappare un appuntamento settimanale per la sua città nel palinsesto del nuovo canale.
I big di passaggio a Milano, stilisti, cantanti, registi, poeti, premi Nobel saranno i testimonial del rilancio dell’immagine della nostra città, anche in vista di Expo. Ogni puntata un volto diverso, un luogo differente, per raccontare festival, concerti, mostre, spettacoli e mostrare i gioielli di famiglia in tutto il loro splendore. Colonna sonora della trasmissione i grandi concerti all’ombra della Madonnina: dalla Prima della Scala ai concerti rock a San Siro che l’anno prossimo raddoppierà, dall’Arena Jazzin’festival al Latinoamericando e così via. Perché Milano è tutt’altro che lenta...
Prima di andare in onda un passaggio al «trucco e parrucco»: i Navigli saranno i primi a rifarsi il look grazie al finanziamento assicurato dal direttore della Banca Popolare di Milano, Massimo Ponzellini.