La città più cablata d’Europa

Milano è la città più cablata d’Europa, con i suoi 275mila chilometri in fibre ottiche. Un primato che riguarda anche la densità della rete rispetto alla popolazione: 212 chilometri ogni mille abitanti, più del doppio rispetto alla media italiana (94 chilometri ogni mille abitanti). Il dato è emerso da una ricerca compiuta dalla Camera di Commercio di Milano, che evidenzia come il capoluogo lombardo superi le maggiori metropoli del continente: Madrid (250mila km), Londra (225mila), Barcellona (165mila), Stoccolma (155mila), Parigi (130mila), Francoforte (85mila), Amsterdam (50mila) e Bruxelles (35mila).
Lo studio dimostra anche i forti progressi compiuti dalla città negli ultimi anni: dal 1999 alla fine del 2002 a Milano i chilometri in fibra ottica installati sono passati da 80mila ai 275mila attuali. Lo sviluppo della banda larga si traduce in servizi per i cittadini. Tutti gli alberghi milanesi considerati hanno un collegamento a Internet e un sito, l’85 per cento di questi offre la possibilità di prenotare le camere on line.
Passando alle gioiellerie, il 60 per cento è collegato alla rete, mentre un titolare su dieci ha scelto di utilizzare una web cam per sorvegliare il negozio direttamente da casa. In un prossimo futuro, poi, sarà possibile usufruire di servizi on line, collegarsi con le forze dell’ordine attraverso sensori e videocamere sparse sul territorio e seguire lezioni universitarie a distanza, sviluppare il telelavoro e la telemedicina.