Città si chiamerà «Lake Como»

Il lago di Como, da che mondo è mondo, è in Lombardia, ma dal 5 gennaio di quest'anno si trova anche in New Jersey. Sì, perché gli abitanti di South Belmar, un paesino sull'oceano vicino a Asbury Park dove Bruce Springsteen ha iniziato a suonare, hanno fatto un referendum e deciso di cambiare nome alla cittadina che è diventata Lake Como. E il cambio di nome ha funzionato. Non si sa se per la bellezza o per la fama che ha ottenuto in America dopo l'arrivo sulle sue rive di George Clooney il lago di Como originale. Sta di fatto che il prezzo dei terreni è quasi raddoppiato, con buona pace dei pochi che ostacolavano l'idea. «C'è sempre qualcuno che non vuole cambiare - osserva Russel Gann, che abita a circa 30 chilometri da Lake Como -, ma il cambio qui è stato una buona cosa». In questo modo, Lake Como non è più scambiato per un sobborgo di Belmar, che è una delle mete di vacanza preferite dagli studenti dei college e quindi un luogo poco adatto per le ville milionarie che si trovano sul lungomare dei paesi vicini come Springlake e che stanno aumentando anche in quello che non è più South Belmar. Anche gli abitanti del vero lago di Como hanno cominciato a interessarsi a questo paesino di 1.900 abitanti che si affaccia sull'oceano Atlantico e che può anche offrire un piccolo lago pieno di cigni, da poco ribattezzato Lake Como.