In città termometro sottozero e a Filettino nottata a meno 20

Il servizio meteo lo aveva annunciato già venerdì: la temperatura al centrosud sarebbe scesa drasticamente, fino a dieci gradi in meno. E così è stato. Domenica sera in città la minima è stata di -2, valore doppiato ieri sera. Ma se nella capitale il gelo (massime non superiori a 14 gradi) ha causato qualche problema al servizio della metro B e alla ferrovia Roma-Lido nella regione si è arrivati ai meno 20 di Filettino-Campo Staffi (Frosinone) con molte strade fuori uso per il ghiaccio.
E con il freddo già si temono le prime speculazioni sul prezzo di frutta e verdura. Ieri Massimo Pallottini, manager della società di gestione del Car ha cercato di tranquillizzare i romani. «L’eventuale ripetersi delle gelate nel Lazio non dovrebbe creare aumenti di prezzo particolarmente sostenuti». Comunque il freddo ha le ore contate. Le previsioni meteo già da domani segnalano un deciso aumento delle temperature: si avvicinano i primi tepori primaverili.