La città «vuota» dopo Ferragosto

I romani partono per le vacanze sempre più dopo Ferragosto. È quanto emerge dalle stime effettuate dall’Ama, in base ai rifiuti raccolti, secondo cui sono 70mila in più rispetto all’estate 2005 i romani che hanno scelto di andare in vacanza tra il 16 e il 23 agosto. In controtendenza rispetto al 2005, quando il picco di romani fuori città si era registrato tra il 17 e il 24 agosto più di 300mila persone erano già rientrate nella capitale. I dati dell’Acea relativi ai consumi d’acqua ed energia elettrica confermano le stime Ama: il giorno di Ferragosto sono stati distribuiti 219 litri d’acqua al secondo e 11 megawatt di energia in più rispetto al 15 agosto del 2005.