Cittadinanza onoraria a Rania di Giordania Sabato l’«incoronazione»

La regina Rania di Giordania diventerà cittadina onoraria di Milano. La cerimonia, presieduta dal sindaco Albertini, si svolgerà a Palazzo Marino il 3 settembre alle 12. La decisione è stata presa all’unanimità il 20 maggio 2004 dal Consiglio comunale in considerazione del coraggioso contributo della sovrana su molteplici fronti: il rinnovamento del sistema sociale, amministrativo e culturale giordano, la promozione delle condizioni di pace, sicurezza e prosperità in Medio Oriente, il potenziamento della collaborazione fra i Paesi del Mediterraneo e l’Europa, la diffusione dei valori della tolleranza, della giustizia e della democrazia nel mondo e, soprattutto, la tutela dei diritti umani, in particolare delle donne e dei bambini. Per il Comune di Milano si tratta di una nuova importante iniziativa che, come le altre svolte negli ultimi otto anni, contribuirà a rafforzare il ruolo internazionale della città.