Cittadini e sindacati contro chiusura Cup

MOra i cittadini del Lagaccio chiedono un confronto con le istituzioni. In particolare Felice Ravalli, il presidente del comitato «Cittadini del Centro Est», ha formalmente richiesto un incontro al governatore della Liguria Claudio Burlando, all’assessore Claudio Montaldo, ai vertici della Asl3 e a tutto il consiglio regionale, per capire i motivi della chiusura del Cup di via Bari. I cittadini vorrebbero incontrare i rappresentanti della politica già nel corso del prossimo consiglio regionale di martedì 12 luglio.
La forte protesta dei cittadini, già esplosa con una manifestazione in strada lo scorso 30 giugno, è stata raccolta anche dai sindacati. Il Sindacato dei pensionati (Spi- Cgil) di Genova e Liguria ha criticato la «incomprensibile» decisione di chiudere l’ambulatorio di via Bari. Una decisione, per la Spi, presa «senza un confronto reale con le Organizzazioni Sindacali e con i Municipi».