Cittadini in piazza contro le prostitute

Basta con il via vai di macchine e la strada trasformata in un mercato del sesso. I cittadini dell’Eur scendono in strada per dire basta a quella che definiscono senza mezzi termini una «vergognosa occupazione notturna di piazza dei Navigatori da parte di prostitute, travestiti, viados e dei loro turpi avventori». Per questa ragione gli inquilini dello storico palazzo di piazza dei Navigatori, e zone limitrofe, stasera manifesteranno in piazza per chiedere l’intervento delle autorità. Gli abitanti lamentano «l’incapacità delle istituzioni a tutelare i diritti e la sicurezza dei cittadini» di fronte «al vergognoso mercato del sesso».