La civica jazz band interpreta i Beatles

Chi volesse partecipare a tutte le proposte di jazz e affini che ci sono questa settimana, avrebbe occasioni di ascolto anche più volte al giorno. Si comincia oggi dalle 13 alle 14 in piazza Mercanti con «Break in Jazz» dedicato a Tiziana Ghiglioni; la manifestazione continua mercoledì con il Guitar Ensemble di Franco Cerri e venerdì con Bass on Top a cura di Mino Fabiano. Questa sera alle 21 al Teatro Studio di via Rovello la Civica Jazz Band diretta da Enrico Intra interpreta musiche dei Beatles.
Domani riapre il Blue Note di via Borsieri 37 per ospitare alle 21 e alle 23 la voce di Nenna Freelon accompagnata dal suo quartetto; seguono quattro serate riservate alla chitarra solistica di Ottmar Liebert; domenica alle 21 ritorna il cantautore Luca Jurman con il suo gruppo. Alle Scimmie suona venerdì il pianista Antonio Faraò in trio. Nella stessa sera (h 21) è di scena alla Stazione di Corsico, a cura dell'associazione Gheroartè, la voce di Tiziana Ghiglioni con la sua band di sei elementi per un tributo al grande pianista scomparso Mal Waldron, con il quale Tiziana ha formato a lungo un duo molto affiatato e produttivo. Con l'occasione viene presentato in prima assoluta un cd che si pronostica come uno dei migliori dell'anno. Da venerdì a domenica, dopo lunga assenza, ricompare (Triennale, h 21) il pianista e compositore Charlemagne Palestine, straordinario «irregolare» del minimalismo.