Civitavecchia, bomba messa in sicurezza

Si è concluso senza incidenti il despolettamento e la messa in sicurezza della bomba aerea da 500 libbre trovata nei giorni scorsi nel cortile di un condominio in via Annovazzi, una strada del centro di Civitavecchia. Lo sgombero dei 3.881 residenti in un raggio di 300 metri dal luogo del ritrovamento è avvenuto nel massimo ordine. Al termine gli artificieri dell’Esercito hanno iniziato il despolettamento dell’ordigno, protrattosi per circa tre ore concludendosi poco prima di mezzogiorno.