Clamoroso a Rapallo: nessuna lite in consiglio

Savoir faire, bon ton. Niente più insulti, accuse. Niente attacchi personali. Nella schizofrenica Rapallo, dopo le battaglie di queste ultime settimane torna il sereno in consiglio comunale. Derubricati, almeno per ora, esposti al Prefetto e ricorsi al Tar, i consiglieri comunali hanno affrontato la seduta di martedì sera in un clima inaspettatamente sereno. Solo qualche polemica di tanto in tanto tra i banchi dell'opposizione con Nicola Costa (Ulivo) che redarguisce l'ex sindaco Ezio Armando Capurro: «Consigliere la prego di contenersi, il suo intervento c’entra come i cavoli a merenda!».