Clandestini, uno sportello per le segnalazioni della gente

Nella cattura pressoché immediata dei cinque romeni e, due giorni dopo, dei due albanesi, la polizia ha dimostrato un’efficienza esemplare. Purtroppo però altro discorso sono il controllo e la prevenzione: e che cosa li impedisce e li annulla? Scarsità di uomini e mezzi, pure di tipo legislativo, inadeguatezza dei vertici, lassismo e tolleranza?
La situazione ora è a un punto di svolta: se ai politici importa qualcosa della vita e dell’onore dei loro concittadini, questi si aspettano due cose: inasprimento fino all’estremo limite della legge Bossi-Fini (se ci siete battete un colpo) e apertura di sportelli finalizzati all’ascolto dei cittadini, delle segnalazioni di persone sospette, vedi la miriade di mendicanti in ogni angolo, sempre in aumento e mai controllati e rimpatriati. Le lagnanze dei cittadini non vanno ignorate o minimizzate, ma al contrario accettate, stimolate, ai fini di una collaborazione proficua e costante, altrimenti non se ne esce, altre vittime seguiranno e nulla cambierà.