Classico e jazz per Cammariere

Prima tappa delle due previste in Liguria del tour di Sergio Cammariere: domani infatti il cantante pianista si esibisce nella piazzetta di Portofino, con i brani più noti e quelli tratti dall’ultimo album «Sul sentiero», che continua un percorso di musica e vita iniziato in «Dalla pace del mare lontano» del 2003. Il concerto inaugura le decima edizione del Palco sul mare festival e insieme al cantante, ad accompagnarlo nel viaggio tra jazz, bossanova, blues e musica classica, ci sono la batteria di Amedeo Ariano, il contrabbasso di Luca Bulgarelli, il violino di Olen Cesari, la tromba di Fabrizio Bosso e le percussioni di Simone Haggiag, che invece non saranno presenti nella seconda data ligure del tour, prevista a Sanremo il 13 luglio, nell’Area spettacoli.
Cammariere presenta in questo tour, partito il 26 giugno da Nocera Inferiore, brani come «Libero nell’aria», dalle sonorità afro-jazz, «Niente», in cui è il blues a far da padrone, «L’assetto dell’airone» che ha l’andamento di una habanera, per poi toccare la delicatezza e l’eleganza degli archi in «Viali di cristallo» e la decisione emozionante della tromba in «Oggi».