La Clerici finisce all'ospedale per colpa della dieta

Una dieta ferrea per arrivare in forma sul palco del Festival di Sanremo e la corsa in ospedale: "Ho dovuto fare le flebo, sono stata male"

Sanremo - "Devo ancora perdere chili. Ho preso le polverine, quelle proteiche... Sono stata male, m’han portata in ospedale e ho dovuto fare le flebo". Antonella Clerici, conduttrice del 60/mo Festival di Sanremo, racconta come si sta preparando alla kermesse in un’intervista, realizzata dallo scrittore Walter Siti, per il numero di Gioia in edicola domani. "Io detesto fare le foto. Ma non è tristezza, è noia. Devi stare lì per delle ore, magari con dei vestiti che non si chiudono dietro... È tutto finto" confessa Antonella Clerici che ammette anche l’uso di Photoshop "adesso un pò, sulla pancetta....".

Uomini e differenza di età A pochi giorni dal Festival di Sanremo, che prenderà il via il 16 febbraio, la Clerici guarda anche al futuro: "Vorrei mettere a frutto la mia vena giornalistica, la mia laurea. Non mi vedo tra dieci anni a saltabeccare sulle tagliatelle di Nonna Pina, e nemmeno vorrei diventare come queste che annaspano in televisione ancora con la coscia di fuori". Parla poi del rapporto con il suo Eddy e della loro differenza d’età: "Certo, non sono mica una pazza. Adesso sono sicuramente ancora una bella donna, lui è un bel ragazzo... C’è tanta attrazione tra noi e quindi funziona tutto, ma tra dieci anni..." e non nega che spesso gli uomini hanno sofferto della sua popolarità: "Se chiamano loro per prenotare un ristorante gli dicono che non c’è posto, ma se chiamo io il posto salta fuori... Più grandi o più giovani il problema non cambia, si sentono un pò la ruota di scorta".