La Clerici: "Morgan a Sanremo Ma magari non fisicamente"

Morgan a Sanremo sì o no? Pare di no, nonostante le dichiarazioni di ieri. Dopo la smentita dei vertici di Rai Uno, la Clerici precisa: "Sul palco ci sarà comunque perché stiamo pensando di dedicare una cosa a lui". Mazza: "Rai coerente"

Sanremo - Morgan a Sanremo sì o no? Pare di no, nonostante le dichiarazioni di ieri: Antonella Clerici questa mattina in conferenza stampa precisa: "Sul palco ci sarà comunque perché stiamo pensando di dedicare una cosa a lui". Il cantante escluso perchè reo confesso di consumare eroina, insomma, ci sarà in spirito.

La presenza di Morgan al Festival Antonella Clerici alla conferenza stampa inaugurale del 60esimo Festival di Sanremo, a proposito delle dichiarazioni rilasciate ieri sera al Tg1 e poi smentite dalla Rai, tiene a precisare: "Non sono stata sconfessata perché noi conosciamo bene la posizione della Rai. Ribadisco che Morgan non ci sarà fisicamente e non ci sarà in gara. Posso condividere o meno questa scelta e rispetto la Rai ma io non ho mai parlato del caso Morgan, sono stata l’unica che non ha mai detto una parola e vorrei farlo solo sul palco di Sanremo". "Morgan ci sarà comunque - ha ribadito la Clerici - perché stiamo pensando di dedicare una cosa a lui ci stiamo lavorando, stiamo valutando se fare ascoltare o no la sua canzone". Sempre riguardo alle dichiarazioni rilasciate a Mollica ieri sera, la Clerici ha detto: "Il direttore di Rai Uno non sapeva quel che avrei detto. Comunque il caso non l’abbiamo creato noi ma i giornalisti, abbiamo colpa di tutto ma non del caso Morgan".

Mazza: "Dalla Rai posizione coerente" Sulla vicenda Morgan "la posizione dell’azienda Rai, e in particolare della direzione generale, resta chiara e coerente". Durante la conferenza stampa dell’organizzazione, il direttore di Raiuno Mauro Mazza ha ribadito che l’azienda "di fronte a quella sconcertante e sconvolgente intervista non ha potuto fare altro che prendere quella decisione e l’ha mantenuta", decisione che il direttore di Raiuno ha anche definito "dolorosa". Per un altro verso, "la parte artistica, oltre che il rammarico ci ha messo del proprio: la speranza, la tentazione, la provocazione, la fiammella accesa che potesse accadere qualcosa, fino a qualche ora fa". Ma detto questo, il direttore di Raiuno ha quindi tenuto a sottolineare "come azienda dico che Morgan non ci sarà: né di persona nè in video. Potrà esserci l’augurio di un 'torna presto', ma a Morgan dell’intervista non sarà dato alcun tributo".