Clima, più fondi per i Paesi poveri

Oltre ai 52 milioni di euro che Milano ha previsto nel dossier di candidatura all’Expo per sostenere la lotta dei Paesi poveri contro i cambiamenti climatici, arriveranno altri fondi. Ieri infatti è stato raggiunto l’accordo - il primo nel suo genere - tra Palazzo Marino e la Banca Mondiale.
«È un accordo importante - commenta il sindaco Letizia Moratti - il primo che l’istituto finanziario sottoscrive con una città». Milano fa quindi da apripista per aiutare la battaglia mondiale contro l’inquinamento.