Clima Ronchi: «Pronti al veto sul pacchetto Ue»

«Il pacchetto Ue clima-energia è motivo di grande preoccupazione per il mondo delle imprese, delle industrie e della produzione». Lo ha ribadito al Giornale il ministro per le Politiche europee, Andrea Ronchi. «Il grido di allarme di Confindustria è da me totalmente condiviso. Se non si arriverà a una più ampia esenzione» per il sistema manifatturiero italiano «l’Italia non potrà che porre il veto perché è compito del governo salvaguardare i settori strategici del nostro tessuto produttivo», ha aggiunto. «Valutiamo positivamente - ha concluso - l’accordo raggiunto sul CO2 emesso dalle auto, anche alla luce del fatto che si partiva da una situazione molto negativa». Ma ora «l’attenzione deve essere posta per intero sul pacchetto clima/energia».