Cliniche in «rosa» Il primato è della Lombardia

«Sui 44 ospedali che, in tutta Italia, hanno ottenuto il bollino rosa perché hanno mostrato un particolare impegno sul fronte femminile, ben 19 sono le strutture lombarde; un’ulteriore dimostrazione di come i principi di centralità della persona, e quindi anche di attenzione alla donna e alla famiglia, che ispirano il sistema sanitario Lombardo, si siano concretamente realizzati». È il commento del presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni in merito ai risultati del «Rapporto Ospedaledonna» (elaborato dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna) sulle strutture ospedaliere che garantiscono un particolare impegno sul fronte femminile. Sono ospedali che hanno il merito sia di dedicarsi allo studio e alla cura delle patologie femminili, ma anche quello di affidare alla gestione e alla direzione femminile settori crescenti di attività. «Si tratta di una iniziativa nuova e meritoria - prosegue Formigoni - perchè incentiva tutte le strutture sanitarie ad avere una particolare attenzione a quel 52% dell’utenza sanitaria, che è composta da donne».