Clinton: il primo viaggio in Oriente, non in Europa

Hillary Clinton riceve per primi a Washington i colleghi europei, ieri il britannico David Milliband e il tedesco Walter Steinmeier, ma per la prima missione da segretario di Stato snobba il Vecchio continente e vola in Asia. Contravvenendo alla tradizione che vuole che i segretari di Stato si rechino in Europa o in Medio Oriente per la prima visita del mandato, la Clinton infatti prepara un viaggio inaugurale in Cina, Giappone e Corea del Sud. Il segnale politico è rilevante e sottolinea il desiderio di Obama di rafforzare la partnership con Pechino e l’impegno per risolvere la questione nucleare nordcoreana.