Clonato il cane eroe dell’11 settembre

Washington. Sarà clonato il cane che aiutò a cercare i superstiti nell’attentato alle Torri Gemelle. Quando l’11 settembre 2001 centinaia di persone si misero al lavoro alla ricerca di chiunque fosse ancora vivo, c’era anche Trakr, un pastore tedesco di otto anni che permise di salvare l’ultimo sopravvissuto sepolto sotto nove metri di macerie. Le sue straordinarie capacità hanno spinto gli scienziati del laboratorio BioArts international a decidere che lui è un animale degno di essere clonato. Ora Trakr è semiparalizzato a causa di una malattia neurologica degenerativa che secondo gli esperti potrebbe aver contratto proprio lavorando tra le esalazioni tossiche di Ground Zero. La storia di Trakr, ha confessato Lou Hawthorn, direttore della BioArts, «è commovente» e per questo è stato deciso di accettare tra le tante proposte quella del suo padrone. I partecipati al concorso dovevano inviare al laboratorio una motivazione della ragione per cui il loro animale meritava di essere clonato.