Club ceduto Il Liverpool dice sì ai «Red Sox»

Una delle squadre simbolo del calcio inglese, il Liverpool (penultimo dopo 7 partite di Premier League), ha trovato un accordo per il passaggio di proprietà che andrà nelle mani della New England Sports Ventures, già proprietaria dei Boston Red Sox, una dei più famosi team di baseball. La notizia ha scatenato i bookmaker d’oltremanica, subito pronti con proposte di scommesse «ad hoc»: si gioca a 1,83 la formalizzazione dell’accordo entro la fine del mese, mentre a 5,00 è quotata la costruzione di un nuovo stadio a sostituire il mitico Anfield entro la stagione 2012-2013. Infine, data 100 a 1, la possibilità più clamorosa: il cambio del nome della squadra in Liverpool Red Sox. Il club inglese è stato acquistato nel 2007 dalla coppia di milionari statunitensi Tom Hicks e George Gillett Jr, e lo scorso aprile è stato messo in vendita con un debito pari a circa 300 milioni di euro.