Cobas contro il Provveditore

I Cobas scuola contro l’Ufficio Scolastico Provinciale. L’accusa è quella di comportamento antisindacale. Quella di aver fatto girare «una nota che suggerisce ai dirigenti scolastici di negare ai Cobas la possibilità di svolgere assemblee in orario di servizio impedendo di fatto il regolare e democratico svolgimento della campagna elettorale per il rinnovo delle Rsu» che si terrà il 4,5 e 6 dicembre prossimi. I Cobas spiegano anche da dove trae origine tale scelta. Tutto nasce «da un accordo siglato nel 2001 dal governo D’Alema-Berlinguer che ha sottratto ai sindacati non concertativi il diritto» alle assemblee in orario di servizio. I Cobas chiamano a raccolta i propri iscritti per un presidio di protesta davanti all’ex provveditorato di via Assarotti per mercoledì 18 ottobre dalle 14 alle 16.