Coca nei doppifondi Arrestato argentino

Aveva occultato cinque chilogrammi di cocaina purissima in doppi fondi della sua valigia. A individuare lo stratagemma sono stati, all’aeroporto di Fiumicino, i militari della Guardia di finanza e i funzionari del Servizio antifrode della dogana che hanno arrestato per traffico internazionale di stupefacenti M.A.B., argentino, sbarcato da Buenos Aires. Attempato e insospettabile, l’uomo si era confuso in una comitiva di turisti in attesa dell’arrivo delle valigie. Ma i finanzieri della squadra antidroga hanno notato qualcosa di strano nel suo comportamento e, dopo aver atteso l’arrivo della sua valigia, i militari, con i funzionari doganali, lo hanno sottoposto a accurato controllo. Nel bagaglio sono stati trovati i cinque chilogrammi di cocaina purissima, dal quale sarebbero stati ricavati oltre 20 kg di cocaina «da strada», per un valore di 5 milioni.