Cocaina dal Brasile nascosta nello shampoo

È stato arrestato ieri dalla Guardia di finanza di Fiumicino un cittadino paraguaiano che trasportava circa cinque chili di cocaina contenuti in tre flaconi da shampoo e in cento ovuli ingeriti prima della partenza. Il ventenne B.J.A., proveniente da San Paolo del Brasile, aveva creato degli appositi doppifondi in tre flaconi da shampoo e si era dichiarato parrucchiere. Dai cinque chili di droga sequetrata si sarabbero potuti ricavare almeno venticinque chili di cocaina «da strada», il cui valore complessivo sarebbe di sette milioni di euro.