Cocaina, Hingis sospesa per 2 anni

Ora è ufficiale. Martina Hingis è stata sospesa per due anni dalla Federazione internazionale del tennis per doping. La tennista, ex numero uno del mondo, era stata trovata positiva alla cocaina durante il torneo di Wimbledon, anche se si è sempre dichiarata innocente. La 27enne svizzera di origine cecoslovacca aveva da poco annunciato il suo ritiro dall’attività agonistica proprio in seguito a questo scandalo. Ieri, la decisione della Federtennis, che oltre alla squalifica ha sancito anche la restituzione dei 130mila dollari vinti dopo il giugno 2007. La Hingis - che già si era ritirata una prima volta nel febbraio 2003 - ha però sempre contestato le analisi londinesi: positiva alla cocaina ai test delle urine, è però sempre risultata negativa a quelli sui bulbi piliferi. Finisce comunque nel torbido la carriera di una delle più amate tenniste di fine anni Novanta, capace di vincere 5 trofei del Grande Slam.