Cocaina nel chiosco Ambulante in manette

La parola d’ordine era: «Dammi un panino, ma di quelli buoni». Il gestore, ora in carcere, capiva al volo, e insieme allo sfilatino allungava anche una dose di cocaina. Così in un chiosco ambulante di panini, in via Briantina a Seregno, nel Milanese, da tempo si vendeva cocaina insieme ai panini e alle bibite. I carabinieri della compagnia di Seregno hanno arrestato per concorso in spaccio di sostanze stupefacenti il venditore, 38 anni, residente nella località brianzola. Insieme a lui sono finiti in manette due marocchini, entrambi di 32 anni, clandestini e senza fissa dimora, i fornitori della droga.