Cocaina nel dentifricio: in manette un albanese

Usava del dentifricio per nascondere degli ovuli di cocaina e cammuffarne così l’odore. È stato arrestato la notte scorsa dai carabinieri di Tivoli, nel quartiere Favale di Collefiorito di Guidonia, Luftari K., 35 anni, spacciatore di origine albanese. All’arrivo dei carabinieri l’uomo, in possesso di regolare permesso di soggiorno, ha immerso 30 ovuli di cocaina (per un totale di 260 grammi) nel dentifricio spremuto da una decina di tubetti. L’arresto è avvenuto dopo un breve inseguimento.