In coda anche ad agosto per il ponte tra Portello e «montagnetta»

Un ponte tra la montagnetta di San Siro e l’area del Portello. Da percorrere - a partire da dicembre - a piedi o in bicicletta, scavalcando viale De Gasperi dove viaggiano le macchine dirette o in arrivo dall’autostrada Torino-Milano o dall’Autolaghi verso il centro della città. Ancora per oggi, in realtà, la posa della nuova passerella ciclopedonale bloccherà il traffico: chiusa dal 14 agosto e fino alle 18 di stasera la circolazione nei due sensi di marcia. E ieri nonostante la Milano semideserta e il numero dei pendolari ridotto ai minimi termini dalle ferie, chi doveva uscire o entrare passando da viale De Gasperi e lungo il cavalcavia del Ghisallo off limits si è rassegnato a code, soprattutto nelle prime ore della mattinata, e a una deviazione del percorso. Il traffico è stato dirottato in piazzale Lotto e viale Serra verso l’ingresso in autostrada da via Sant’Elia oppure (secondo itinerario) da viale Monte Ceneri a piazzale dei Laghi per chi è diretto fuori città. Anche oggi per gli automobilisti che devono raggiungere invece il centro le alternative sono viale del Ghisallo (carreggiata a raso), piazza Kennedy, via Vigorelli, via Sant’Elia e via Salmoiraghi oppure viale del Ghisallo, piazza Kennedy, via Vigorelli, via Sant’Elia e via Diomede.