Il Codacons diffida Met.Ro: «Ora sciopero del biglietto»

Una diffida alla società dei trasporti, la Met.Ro., quindi una denuncia alla Procura della Repubblica se questa non dovesse bastare, infine, uno «sciopero del biglietto» a oltranza se, comunque, le condizioni di viaggio per i passeggeri non miglioreranno. Il Codacons, l’associazione dei consumatori, interviene sulla vicenda della Roma-Lido, la ferrovia che collega il litorale alla Capitale, utilizzata da più di tre milioni di pendolari ogni mese. E su cui, da circa una settimana, causa treni continuamente guasti e mancanza di personale, si registrano ritardi e tagli improvvisi e indiscriminati alle corse. «Quei convogli sono quanto di peggio un servizio pubblico possa offrire - rincara il Codacons -. Sporchi e malandati. Non pagare il biglietto? Non è solo una provocazione». Intanto, Met.Ro. dopo un vertice coi sindacati ieri mattina si è impegnata a normalizzare le corse già da oggi. Vedremo. \