Code infinite alle biglietterie per i ticket Amt

File di persone accalcate per ore in attesa di poter acquistare un abbonamento Amt. «È impietoso vedere come trattano gli utenti del servizio pubblico - dice Angelo Grossi, residente a Sampierdarena -: sui marciapiedi di via Fillak le persone si assiepano con ogni tempo, con la pioggia e sotto il sole, sembra di vedere immagini di distribuzione dei viveri nel terzo mondo». La protesta dei cittadini sta crescendo, visto che ,a fronte dell’aumento dei biglietti non pare ancora essere cresciuto il servizio, di pari passo. Intanto stamane si annuncia un venerdì nero per i genovesi pendolari e quindi per il traffico cittadino. Le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, FaisA-Cisal e Ugl hanno proclamato uno sciopero nazionale della durata di 24 ore. L'agitazione è indetta nell'ambito della vertenza nazionale per il rinnovo del 2° biennio economico del contratto nazionale di lavoro. Il servizio sarà garantito nelle due fasce 6-9 e 17.30-20.30. Il restante personale, compreso quello adibito alle biglietterie e ai chioschi, si asterrà dal lavoro per l'intero turno. In occasione dell'ultimo sciopero proclamato dalle stesse siglie sindacali le astensioni dal lavoro dei dipendenti hanno avuto un'incidenza sul servizio programmato pari al 98 per cento nel servizio urbano, 100 per cento in metropolitana, ascensori e funicolari. Saranno garantiti i servizi alle persone portatrici di handicap.