Code Negozi di elettronica presi d’assalto nell’ultimo giorno

Nonostante il passaggio integrale al digitale terrestre fosse preannunciato da molti mesi per la giornata di ieri, sono stati molti i milanesi che per procurarsi un decoder hanno atteso davvero l’ultimo momento, e che si sono decisi all’acquisto solo quando hanno visto l’apparecchio di casa effettivamente oscurarsi. Così ieri i negozi specializzati sono stati presi d’assalto da migliaia di acquirenti alla caccia di un decoder: «Ne abbiamo venduti tantissimi», dice alle sette di sera, palesemente esausta, una comessa della Fnac di via Torino.
Ma insieme all’ondata di clienti è arrivata anche quella delle lamentele di chi il decoder l’aveva comprato nelle settimane scorse e che venerdì si è ugualmente trovato alle prese con il black out. «Abbiamo venduti anche noi tanti decoder - dicono al Multicentrum Mondadori di via Marghera - ma abbiano dovuto anche fare i conti con una valanga di persone che volevano sapere perché gli erano saltati i canali dal televisore. E quando cercavamo di spiegargli che la colpa non era del decoder difettoso se la prendevano con noi. Una giornataccia».