Codere più forte nel Bingo preso il «Palace» di Rivoli

Roma. Il Gruppo Codere, attraverso Operbingo, ha confermato l'acquisizione della sala piemontese Bingo Palace a Rivoli, seconda per fatturazione in Italia. Questa è la prima acquisizione realizzata da Operbingo, dopo l'acquisto della società da parte di Codere nel dicembre 2005, quando comperò il 100% delle partecipazioni dei soci italiani Operae SpA y Promec SpA. «Con questa acquisizione, abbiamo rafforzato la posizione in Italia e abbiamo dimostrato la nostra volontà di permanenza e crescita nel settore del gioco» ha dichiarato José Ramón Ortúzar, Country Manager di Codere in Italia. Operbingo, proprietaria di nove sale fra cui Bingo Re, la sala leader per fatturazione in Italia, in base alla sua strategia di crescita ha annunciato l'apertura a fine aprile del Bingo Regina a Bologna. Nel 2005, le sale gestite da Codere in Italia hanno venduto cartelle per un valore di 176 milioni di euro, sfiorando una percentuale del 11.5% del totale venduto nel mercato. La società conta con circa 800 dipendenti nelle 7 regioni in cui è presente. La società spagnola Codere, dedicata al settore del gioco privato in Europa e America Latina, al 31 dicembre, gestiva in Spagna, Italia, Argentina, Colombia, Cile, Messico, Perù, Porto Rico e Uruguay, più di 35.300 apparecchi di intrattenimento, 77 sale Bingo, 41 sale di scommesse sportive, 2 ippodromi e 6 Casinò.