«Il Codice»: debutto da record

Polemiche e pessime recensioni non hanno impedito al Codice Da Vinci di conquistare 224 milioni di dollari ai botteghini di tutto il mondo nel giorno di uscita. È una cifra da record; il miglior debutto di tutti i tempi che strappa il primo posto a Star Wars: episodio III che all’uscita conquistò 147 milioni di dollari. Negli Stati Uniti nel primo week end di proiezione, il film di Ron Howard ha raggiunto 77 milioni di dollari. Il miglior debutto quest’anno in America era stato L’era glaciale con 68 milioni di dollari. Evidentemente le polemiche fanno bene, come accadde anche a La passione di Mel Gibson, film contestatissimo che incassò 84 milioni di dollari negli States e 612 in tutto il mondo.