Il Codici: «A Fiumicino troppi disagi»

«Tra venerdì e sabato, a Fiumicino un susseguirsi di disagi, tra voli cancellati, ritardi e file al ritiro dei bagagli. A tal riguardo, i viaggiatori sono stati costretti ad attendere anche più di un’ora». La denuncia arriva dal segretario nazionale del Codici Ivano Giacomelli. «L’aeroporto Leonardo Da VincI rappresenta per la Capitale e per l’Italia tutta il maggior punto di snodo e di transito per milioni di turisti. Con più di 224mila movimenti aeromobili annui, serve all’incirca 25 milioni di viaggiatori. Il cittadino spererebbe di approdare o di partire da un aeroporto degno di questo nome. Purtroppo ancora una volta le aspettative del turista o del semplice cittadino che viaggia sono disattese da un’organizzazione scadente, da una mancanza di pulizia imperante, da un diffuso degrado all’interno dell’aeroporto».