«Cofferati è un cancro per l’Unione»

Liberazione, il quotidiano di Rifondazione comunista, partito che siede nella maggioranza di centrosinistra che guida il Comune di Bologna, attacca Sergio Cofferati: un articolo in prima pagina parla di un «cancro bolognese» che «rischia d’infettare l’organismo intero», che sarebbe l’Unione. Il sindaco del capoluogo emiliano è anche accusato di prendere parte a un complotto per eliminare Romano Prodi: «Cofferati - scrive Liberazione - è incaricato di preparare l'eliminazione di Prodi, la sua sostituzione con un governo autoritario e ultra liberista».